Per Info e Iscrizioni

06 772 08 254

Lunedi - Sabato

09:00 - 18:00

Salita S.Nicola da Tolentino, 25

00187 Roma
 

Centro infanzia interaziendale Hibiscus

Centro infanzia interaziendale Hibiscus

Presentazione

Centro Infanzia Hibiscus è una struttura 0-6 anni con una capienza complessiva di 63 posti, di cui 38 bambini in età di asilo nido (3- 36 mesi) e 25 in età di scuola dell’infanzia (3-6 anni). Realizzato all’interno del Centro Direzionale Hibiscus è un innovativo servizio di welfare interaziendale che coinvolge le numerose aziende presenti nel Centro Business e per tale ragione è risultato aggiudicatario di un finanziamento regionale.                                                                                                       

In partnership con Valle Giulia srl, Baby & Job ha curato la progettazione, il progetto di arredo, l’iter autorizzativo inaugurando il servizio a giugno 2017. Il progetto educativo è basato sul bilinguismo precoce simultaneo, coniugando il metodo Montessori, l’Outdoor Education ed il Reggio Approach. Nei periodi di sospensione scolastica, il centro prevede la realizzazione di un Centro ludico educativo per 30 bambini dai 3 ai 10 anni.

Attività

Laboratorio Musicaninfasce®

La Music Learning Theory (E. Gordon) si fonda sul presupposto che la musica si possa apprendere, a partire dall’età neonatale, mediante processi analoghi a quelli del linguaggio. Il corso, svolto da insegnanti AIGAM, immerge il bambino nei suoni musicali dandogli la possibilità di sviluppare un proprio vocabolario di suoni.

Gli incontri si svolgono in un’atmosfera informale che permette ai bambini di esprimere spontaneamente le risposte agli stimoli musicali.

Laboratorio di psicomotricità

Laboratorio fa riferimento ai principi di B. Aucouturier, per il quale la pratica psicomotoria si basa sulla concezione del bambino che cresce a e si rappresenta attraverso il movimento. Gioco spontaneo, movimento corporeo e piacere del vissuto relazionale caratterizzano l’apprendimento e ne favoriscono uno sviluppo armonico.

Laboratorio teatrale

Il teatro mette in gioco creatività, fantasia, emozioni, consapevolezza di se stessi e dell’altro, contribuendo alla definizione dell’identità e allo sviluppo della socializzazione. Partendo da una favola e una scenografia i bambini sviluppano intuito, percezione, empatia nei confronti dei compagni e riproducono emozioni tramite il linguaggio non verbale.

Atelier della carta

L’intento del laboratorio, attivato in convenzione con l’Accademia delle Belle Arti di Roma, è far emergere in ogni bambino la propria creatività, intesa come espressione e sintesi dell’unicità di ogni individuo. Attraverso il laboratorio della carta, quale spazio di sperimentazione, espressione di sé, tramite un linguaggio non verbale, i bambini, accompagnati dalla mediazione di un Atelierista, hanno la possibilità di conoscere e scoprire il processo che ne caratterizza la sua preparazione a partire dalle fibre naturali, nonché comprendere l’importanza e le opportunità che il riciclo dei materiali offre. Il bambino, attraverso la manipolazione della carta, estremamente utile per lo sviluppo della loro capacità oculo-manuale, vive esperienze multisensoriali, apprende in maniera creativa, trova soluzioni originali, esplora e gioca.

Daily English Teacher

Attraverso la creazione di un contesto in cui si parla, vive e agisce solamente nella nuova lingua, l’insegnante, in una prospettiva di interculturalità, arricchimento e opportunità, opera integrata nel gruppo educativo durante le attività di routine e di gioco. I bambini imparano nuove parole ed espressioni durante le attività laboratoriali, la lettura di racconti o favole ad alta voce, le canzoni e le filastrocche, le conte e i giochi di danza, secondo quello che lo specialista Stephen Krashen definisce “lingua contestualizzata”.