Per Info e Iscrizioni

06 772 08 254

Lunedi - Sabato

09:00 - 18:00

Salita S.Nicola da Tolentino, 25

00187 Roma
 

Progettazione e Design

Per Baby & job progettare un ambiente di qualità significa dar vita ad un’esperienza educativa di qualità
peraziende-prog
Realizzare un Asilo nido o Centro Infanzia aziendale è un progetto complesso, che richiede l’intervento di molteplici competenze, necessariamente armonizzate da un project management competente in materia di servizi di prima infanzia.

Designers, ingegneri e architetti specializzati, pedagogisti, laboratoristi, esperti di normativa, nutrizionisti sono coinvolti nella progettazione tecnica dei servizi per l’infanzia, nell’autorizzazione in base alle normative vigenti, nella realizzazione di un servizio di eccellenza, garantendo efficienza in riferimento ai tempi ed efficacia rispetto all’adeguatezza degli spazi e alle esigenze dei bambini di diverse fasce di età.

In collaborazione con i migliori professionisti del settore, Baby & Job è in grado di offrire ai propri clienti un servizio completo per realizzare il proprio “Asilo nido aziendale”: dalla progettazione degli spazi fino all’allestimento, dalle fasi di avvio e comunicazione alla gestione “chiavi in mano” del servizio.

Per Baby & Job lo spazio in cui vengono accolti i piccoli utenti è elemento integrante del progetto educativo che si intende realizzare; è requisito indispensabile per creare ambienti accoglienti, densi di rimandi sensoriali, espressivi, cognitivi che sostengono i bambini nella loro crescita.

Le strutture per l’infanzia sono pensate dai professionisti Baby & Job per essere luoghi confortevoli in cui qualsiasi elemento, dagli arredi ai giocattoli, fino ai materiali didattici, gioca un ruolo rilevante nello sviluppo delle potenzialità e della personalità del bambino. L’ambiente, dunque, si offre come luogo aperto privilegiato che permette al bambino, da solo o in gruppo, di seguire i propri interessi, le ipotesi di ricerca in un contesto che stimola la curiosità, la socialità, l’espressività, la creatività e l’autorealizzazione.

1

Collaborano con noi

Titolare dello studio ISA. Subito dopo la laurea, presso l’Università degli Studi di Firenze, ed aver conseguito l’abilitazione alla professione di Architetto, Pianificatore, Paesaggista e Conservatore, si trasferisce negli Stati Uniti ed inizia la carriera professionale nello studio Eifler & Associates Architects di Chicago. Durante gli anni trascorsi in America, si occupa principalmente di progettazione di nuove ville ed il restauro di edifici progettati dal famoso architetto americano Frank Lloyd Wright, pubblicando articoli su riviste Italiane di settore come Costruire in Laterizio. Nel 2009 rientra in Italia e vince il concorso di progettazione Go civic, per la progettazione di una scuola materna nel lotto di Galcetello nel comune di Prato.

Fonda lo studio ISA, specializzato in edifici in bioedilizia ed architettura sostenibile. I progetti, caratterizzati da elevata efficienza energetica e da un’approfondita ricerca formale e funzionale, vengono
studiati nel dettaglio curando tutti gli aspetti dalla grande alla piccola scala e garantendo un approccio innovativo, per ricreare un’architettura che garantisca qualità, funzionalità e performance nel rispetto dell’ambiente attraverso soluzioni progettuali completamente integrate.
Tra i progetti realizzati si distinguono:

Il Johnson & Johnson Children Daycare Center a Pomezia (RM), realizzato in collaborazione con lo studio LMA e la società Baby and Job srl, un asilo nido aziendale bioclimatico in bioedilizia, pubblicato nell’edizione n°27 della rivista Legno Architettura.

Il progetto di Micro-Rigenerazione Urbana Sostenibile nel Borgo Marinaro di Porto San Giorgio (FM), realizzato in collaborazione con lo studio LMA , un prototipo di residenze a schiera in legno per i centri storici, oggetto di varie pubblicazioni e selezionato nell’ambito dell’iniziativa Prof-Trac Horizon 2020 (Open Training and qualification platform on NZEB construction and renovation) promossa dalla Comunità Europea e dal Consiglio Nazionale degli Architetti per  diffondere la cultura della progettazione sostenibile.

Dopo la laurea conseguita presso l’Università degli Studi di Firenze inizia la carriera professionale nel prestigioso studio di progettazione EEA (Erick Van Egeraat Associated Architects) di Rotterdam (NL), occupandosi di diversi ambiziosi progetti e concorsi internazionali tra cui: la torre per uffici Mahler 4 ad Amsterdam, Il centro direzionale Lot T8 Rive Gauche a Parigi, Il centro congressi Kostantinovsky a San Pietroburgo e la biblioteca nazionale del Kazan (Russia). Tra i progetti realizzati si distingue il Business Park Milanofiori Nord ad Assago (MI), seguito in prima persona con la qualifica di Project Architect.

 

Nel 2008 fonda lo studio LMA, specializzato in costruzioni in legno e bioarchitettura, con la convinzione che solo una cosciente visione ambientale e sociale possa generare un’architettura sostenibile.

 Tra i progetti realizzati in Italia ed all’estero si distinguono:

Il Toko Village a Porto Seguro in Brasile, un insediamento residenziale a basso impatto ambientale in clima tropicale, selezionato nell’ambito dell’iniziativa “energia per il made in Italy, una raccolta dei migliori progetti di architetti italiani realizzati all’estero” promossa dall’agenzia ICE e dal Ministero dello Sviluppo Economico;

Il Johnson & Johnson Children Daycare Center a Pomezia (RM), realizzato in collaborazione con lo studio ISA e la società Baby and Job srl, un asilo nido aziendale bioclimatico in bioedilizia, pubblicato nell’edizione n°27 della rivista Legno Architettura.

Il progetto di Micro-Rigenerazione Urbana Sostenibile nel Borgo Marinaro di Porto San Giorgio (FM), realizzato in collaborazione con lo studio ISA , un prototipo di residenze a schiera in legno per i centri storici, oggetto di varie pubblicazioni e selezionato nell’ambito dell’iniziativa Prof-Trac Horizon 2020 (Open Training and qualification platform on NZEB construction and renovation) promossa dalla Comunità Europea e dal Consiglio Nazionale degli Architetti per diffondere la cultura della progettazione sostenibile.